Sortino, Natura Sicula dona 30 pannelli illustrativi per Pantalica

L’installazione è avvenuta in questi giorni a opera dei falegnami dell'ex forestale di Sortino

Donati da Natura Sicula all’ex Forestale di Siracusa una trentina di pannelli illustrativi della riserva naturale “Pantalica/Valle dell’Anapo/torrente Cava Grande”.

“È il nostro modo di contribuire alla buona gestione dell’area protetta – dice il presidente di Natura Sicula, Fabio Morreale – I pannelli, collocati lungo tutta l’area della riserva, specie agli ingressi, consentono ai visitatori di avere un quadro delle peculiarità della riserva, da quelle naturali a quelle archeologiche e di trovare la chiave di lettura di questi luoghi incantevoli e frequentati dall’uomo oltre 3.000 anni fa”.

Scritti con linguaggio divulgativo e corredati di foto, planimetrie, e immagini d’epoca, i pannelli descrivono gli elementi fondamentali della riserva, con particolari approfondimenti sulla Grotta dei Pipistrelli, il Platano orientale, la Trota macrostigma, il Trenino di Ciccio Pecora, la cultura di Pantalica, il Palazzo del Principe, il villaggio e le chiese rupestri, il canale Galermi, il villaggio bizantino di Giarranauti. I testi sono della guida naturalistica Fabio Morreale, il quale si è avvalso della consulenza dell’archeologa Beatrice Basile, della traduzione in inglese di Simona Loreno e Luisa Johnson, e degli ultimi studi dell’Università di Catania relativi alla Grotta dei Pipistrelli e alla Trota macrostigma.

L’installazione è avvenuta in questi giorni a opera dei falegnami dell’ex forestale di Sortino, coordinati dal perito forestale Sebastiano Tinè. Il progetto, proposto due anni fa da Natura Sicula all’allora dirigente Filadelfo Brogna per sostituire i pannelli mancanti e rovinati che realizzò l’ex Provincia di Siracusa, è stato portato a termine dall’attuale dirigente provinciale Giancarlo Perrotta.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo