In tendenza

Sortino, piante di canapa indiana e allaccio abusivo alla rete elettrica: denunciato

Rinvenuto nella sua disponibilità 8 piante di canapa indiana, dell’altezza variabile da 20 a 100 cm

Come di consueto, in prossimità delle date che vedono muovere un maggior numero di vacanzieri, l’Arma dei Carabinieri dispiega sul territorio il maggior numero possibile di uomini e mezzi. L’appuntamento ferragostano per la provincia di Siracusa è un impegnativo banco di prova in quanto vede riversarsi su tutte le coste turisti provenienti da ogni parte d’Italia con l’aggiunta dei residenti.

La Compagnia di Augusta, in tale contesto, concentra i propri sforzi incrementando le pattuglie in particolare nelle località turistiche di Brucoli, Sabbione, Gelsari, Castelluccio e Agnone Bagni, località quest’ultima dove, come avviene ormai da diversi anni, è stato istituito il Posto Fisso stagionale con funzioni di presidio territoriale dell’Arma a servizio e supporto del pubblico.

Nel corso dei servizi delle ultime 48 ore i militari a Sortino hanno denunciato un 30enne alla Procura della Repubblica di Siracusa perché, a seguito di perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto nella sua disponibilità 8 piante di canapa indiana, dell’altezza variabile da 20 a 100 cm e riscontrato, con l’intervento di personale Enel, appositamente intervenuto, anche l’allaccio abusivo dell’appartamento alla rete elettrica.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo