Zona rossa con maggiori restrizioni: nuova ordinanza di Musumeci

Covid 19, nuovo giorno con quasi 2mila contagi in Sicilia: meno di 200 in provincia di Siracusa

Tiro a Volo, il canicattinese Alessandro Papa ai prossimi campionati italiani in Umbria

Papa, che gareggia per la società dilettantistica Tav di Modica, nella terza prova del campionato regionale a Rosolini, ha conquistato un secondo posto finale nella specialità fossa olimpica, che gli ha aperto le porte ai campionati italiani in programma a settembre in Umbria

Un altro atleta canicattinese ai massimi vertici nazionali della sua categoria. Si tratta del 44enne sottufficiale dell’Esercito, Alessandro Papa, nel Tiro a Volo.

Papa, che gareggia per la società dilettantistica Tav di Modica, nella terza prova del campionato regionale che si è svolta a Rosolini, ha conquistato un secondo posto finale nella specialità fossa olimpica, che gli ha aperto le porte ai campionati italiani in programma a settembre in Umbria.

A Papa sono arrivate le congratulazioni per il prestigioso risultato ottenuto da parte del sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli, dell’assessore allo Sport, Pietro Savarino, di tutta l’amministrazione e del presidente Paolo Amenta, a nome di tutto il Consiglio comunale.

“Ad Alessandro Papa le più sentite congratulazioni – hanno dichiarato il sindaco Miceli, l’Assessore Savarino e il presidente Amenta – per il brillante e prestigioso risultato ottenuto nella disciplina del Tiro a Volo, che gli permetterà, grazie anche alla vittoria conseguita lo scorso Giugno a Castanea Delle Furie, nel secondo Gran Premio Fitav, di prendere parte ai Campionati italiani in Umbria. E questo è motivo di orgoglio e di soddisfazione per tutta la città che vedrà un suo cittadino calcare i campi nazionali di una disciplina dove capacità e concentrazioni sono fondamentali. Ad Alessandro, dunque, un in bocca a lupo per questo risultato e per i suoi prossimi ed importanti impegni agonistici”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo