“Verso le orme del Santissimo Cristo”, domenica a Canicattini escursione alla Cava Bagni

Un percorso guidato alla Cava Bagni, dove si narra sia stato ritrovato l’antico simulacro dell’Ecce Homo, trafugato dalla Chiesa Madre

Valorizzare il patrimonio religioso di Canicattini Bagni, questo l’obiettivo di “Verso le orme del Santissimo Cristo”, l’escursione di domenica 2 agosto 2020, patrocinata dal Comune nell’ambito delle manifestazioni del XVII Festival del Mediterraneo, e curata dal Museo Civico Tempo.

L’appuntamento, per questo viaggio nel territorio ibleo, è fissato per le 18 in via De Pretis 18, sede della struttura museale del Comune canicattinese, per la riscoperta dell’antica leggenda legata alla devozione popolare al Santissimo Cristo che si venera a Canicattini Bagni.

Un percorso guidato alla Cava Bagni, dove si narra sia stato ritrovato l’antico simulacro dell’Ecce Homo, trafugato dalla Chiesa Madre, e dove secondo la leggenda il simulacro diventò pesante lasciando le orme sul terreno, con le letture sceniche di Tanino Golino, storico e ricercatore di cultura religiosa, e i cunti sulle piante citate nella Bibbia a cura di Paolino Uccello, etnoantropologo e guida naturalistica.

Inoltre, sempre domenica 2 agosto in Chiesa Madre, dalle 8:30 alle 24, esposizione straordinaria del simulacro del Santissimo Cristo per gli emigranti che in estate fanno ritorno a Canicattini Bagni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo