Visita a Canicattini Bagni del sindaco di Allumiere: incontro con la Miceli per rinnovare l’amicizia tra le due città

Due realtà, Allumiere e Canicattini Bagni, unite dall’amicizia e dalla stessa azione di valorizzazione delle tradizioni, ad iniziare da quelle legate agli asini

Piacevole e gradita visita al Sindaco di Canicattini Bagni, Marilena Miceli, nei giorni scorsi, da parte del sindaco della cittadina laziale di Allumiere, Antonio Pasquini, in Sicilia con moglie e figli per una breve vacanza. A ricevere il primo cittadino di Allumiere oltre al sindaco Miceli era presente anche l’assessore al Turismo, Sebastiano Gazzara.

Una delegazione della cittadina laziale composta dagli sbandieratori della Contrada “Burò”, lo scorso anno, guidati dall’assessore Luigi Artebani in rappresentanza del sindaco Pasquini, era stata ospite del Comune di Canicattini Bagni, nell’ambito del progetto di interscambi culturali e gemellaggi, in occasione della “Sfilata Storica” del 34° Palio di San Michele promosso dagli otto quartieri della cittadina iblea (Balatazza, Matrice, Pizzu Muru, Priuolu, San Giovanni, Santuzzu, Vadduni, Vigna ri Serrantinu).

Due realtà, Allumiere e Canicattini Bagni, unite dall’amicizia e dalla stessa azione di valorizzazione delle tradizioni, ad iniziare da quelle legate agli asini, che ha visto le due cittadine presenti, anche nel 2019, al Palio Internazionale del Casale di Camposano (NA), dove si svolge la corsa mondiale con gli asini.

Il sindaco Pasquini ha voluto ringraziare la collega Miceli e tutta l’Amministrazione comunale per l’ottima accoglienza ricevuta dalla delegazione della sua città, che ha potuto assistere alle manifestazioni legate alle tradizioni popolari canicattinesi, con sagre gastronomiche, giochi, il “Torneo a coppie con asini”, eventi folkloristici ed escursioni per conoscere il Liberty del centro abitato e le bellezze naturalistiche degli Iblei, che dal mese di Giugno accompagnano alla festa del 29 settembre del Santo Patrono, San Michele Arcangelo, e che si legano agli altri appuntamenti estivi di Canicattini Bagni, che affondano le radici nell’anima musicale della sua comunità con banda di 150 anni di storia ed eventi di grande richiamo internazionale come il Jazz e il raduno bandistico.

Appuntamenti, come ha sottolineato il sindaco Marilena Miceli, che quest’anno sono stati in gran parte cancellati a causa della pandemia Covid-19, ma che sono già in programmazione e preparazione per il prossimo anno, anche con il contributo di partner importanti come la città di Allumiere, la cui amicizia e disponibilità sono state ampiamente rinnovate dal Sindaco Antonio Pasquini nel corso della visita dei giorni scorsi a Canicattini Bagni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo